Loading...

Sandwich di melanzane e hamburger con Olive

Ingredienti (a persona):
1 hamburger Macelleria Bacci
2 fette di melanzana
4 pomodori
Olive nere di Gaeta Ficacci
basilico
sale e origano
1/4 di bicchiere di vino bianco
Olio

Procedimento:
Taglio le melanzane a fettine di circa 1cm. Le griglio senza aggiungere olio e le metto da parte. In una padella con olio origano e sale faccio rosolare l’hamburger. Io vi consiglio gli hamburger di chianina della Macelleria Bacci. A metà cottura sfumo con 1/4 di bicchiere di vino bianco. Taglio dei pomodorini in 4 parti, e li condisco con olio extra vergine, basilico fresco, olive nere, sale e origano. Ora basterà assemblare il sandwich, posizionando alla base del piatto una fetta di melanzana, poi l’hamburger, poi ancora una fetta di melanzana ed infine i pomodorini. Aggiungete un filo di olio d’oliva. Facilissimo, veloce da preparare, e molto gustoso. Volendo potete renderlo più saporito mettendo anche del formaggio scioglievole sull’hamburger! L’ho abbinato a un Syrah Settesoli che è un rosso robusto dal gusto pieno e intenso che ben si sposa con le verdure grigliate.

Contorni & Insalate più votati

  • Cestini di Pomodori con Insalata Greca e Olive
    2740 con 685

    Ingredienti:

    4 pomodori tondi
    2 cipollotti (solo la parte bianca)
    un cetriolo
    125 gr di feta
    una ventina di olive greche (Ficacci)
    una manciata di basilico
    una manciata di menta
    olio extravergine di oliva
    fleur de sel

    Ingredienti:
    Taglia i pomodori a metà ricavando da ciascuno due semisfere ed estrai delicatamente la polpa interna, per ottenere delle ciotoline.
    Monda e affetta a velo i cipollotti, sbuccia e cubetta il cetriolo, riduci la feta a dadini e le olive a listarelle. Spezzetta le erbe con le mani e mescola il tutto in una grande insalatiera. Condisci con olio e sale e lascia riposare un po’.
    Al momento di servire, distribuisci l’insalata nelle coppette di pomodoro.

    continua a leggere

  • Insalata Greca con Olive verdi e nere
    2852 con 713

    L’insalata greca, o “greek salad”, è una tipica preparazione della Grecia in cui ingredienti indispensabili sono indubbiamente il formaggio feta e le olive, entrambi simboli della tradizione gasronomica ellenica. Altro ingrediente fondamentale è l’olio di oliva, di cui la Grecia è il 3° produttore mondiale nonché il più grande consumatore pro-capite al mondo. Fresca, leggera e gustosa la greek salad può essere servita sia come contorno che come piatto unico (data la presenza del formaggio).

    Ingredienti:
    -500 g pomodori da insalata
    -1 cetriolo
    -una manciata di olive verdi e nere
    -1/2 cipolla rossa
    -200 g di feta
    -origano q.b
    -2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
    -sale, pepe q.b

    Pulire la cipolla, tagliarla a metà e metterla a bagno per circa 30 minuti in acqua fredda acidificata con 1 cucchiaio di aceto bianco affinché diventi più digeribile.
    Lavare i pomodori, asciugarli accuratamente e tagliarli a fette.
    Lavare i cetrioli, eliminare le estremità e la buccia e affettarli sottilmente.
    Tagliare la feta a dadini.
    Snocciolare le olive.
    In un’ampia insalatiera unire i pomodori a fette, la feta, la cipolla a rondelle sottili, i cetrioli e le olive snocciolate.
    Condire con olio extra vergine di oliva, sale, pepe e origano.
    Fare riposare in frigo coperta per un’oretta affinché si insaporisca per bene.
    Servire fredda e consumare in giornata.

    continua a leggere

  • Contorno di verza con olive e acciughe
    2668 con 667

    Ingredienti:
    - una verza
    - tre spicchi d`aglio
    - olio Extravergine di oliva Romeo
    - olive nere di Gaeta
    - sei pomodorini pachino
    - cinque acciughe
    - peperoncino
    - sale

    Preparazione:
    Mettere l`olio in padella insieme agli spicchi d`aglio e al peperoncino. Fare imbiondire l`aglio e mettere la verza lavata e tagliata a striscioline insieme ai pomodori precedentemente tagliati a metà. Aggiungere le acciughe e lasciare cuocere a fuoco lento per circa 45 minuti.

    Ringrazio la mia amica Virginia per questa ricetta semplice, sana e saporita.

    continua a leggere

  • Cestini di zucchine ripiene con Olive
    2312 con 578

    Vuoi mangiare sano e leggero e hai poco tempo a disposizione per preparare la cena? Non mangiare la solita insalata! Ti suggerisco delle zucchine ripiene preparate di sana pianta con l’aiuto del microonde. Leggere e allo stesso tempo saporite: le zucchine ripiene sono un ottimo contorno da servire sia caldo che freddo.

    Ingredienti

    4 zucchine genovesi
    2 cucchiai di pan grattato
    4 olive verdi Ficacci
    1 pomodoro pelato
    3 cucchiaini di grana grattugiato
    1 paio di foglie di menta fresca o basilico
    1 scalogno piccolo
    1 cucchiaio di olio d’oliva
    sale e pepe q.b

    Preparazione

    Lavare le zucchine accuratamente, asciugarle ed eliminare le estremità.
    Dividere ogni zucchina in due parti uguali prima in senso orizzontale e poi nuovamente in senso verticale fino ad ottenere 4 pezzi da ogni singola zucchina (se vuoi ottenere dei cestini con manico il taglio da fare è diverso).
    Scavare le zucchine con un coltello o un cucchiaino fino a ricavare dei piccoli cestini.cestino
    Ridurre la polpa delle zucchine in piccoli pezzi.
    Trasferire la polpa di zucchine in un contenitore adatto alla cottura al microonde.
    Salarla leggermente, coprirla e cuocere 5 minuti alla massima potenza, girando a metà cottura.
    Quando la polpa di zucchina sarà cotta strizzarla in modo da eliminare l’acqua di vegetazione in eccesso (in alternativa farla colare in un colino a maglie strette).
    Sminuzzare lo scalogno e le olive.
    In una terrina unire la polpa di zucchine cotta e scolata, un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva, il formaggio grattugiato, un pomodoro pelato, il pan grattato, un paio di foglie di basilico, le olive e lo scalogno sminuzzati.ripieno
    Insaporire con sale e pepe e amalgamare fino ad ottenere un composto omogeneo né troppo asciutto né troppo umido.
    Riempire i cestini di zucchine con il ripieno appena preparato e disporli in una pirofila in pyrex (o altro contenitore adatto al microonde).
    Spolverizzare con un 1/2 cucchiaio di pane grattugiato e 1/2 cucchiaio di grana grattugiato.
    Salare, pepare e condire con un cucchiaino di olio.
    Cuocere a microonde funzione COMBI (650 W + grill) per 15 minuti.
    Inserire nel forno a microonde la griglia, adagiarvi il contenitore con le zucchine e cuocere a grill per 5 minuti.
    Servire i cestini di zucchine a piacimento sia caldi chefreddi.

    N.b: questi cestini di zucchine possono essere cotti anche nel forno tradizionale a 200° per una ventina di minuti. Gli ultimi minuti di cottura è preferibile accendere il grill.

    continua a leggere

  • Pomodori ripieni gratinati con Olive
    2352 con 588

    I pomodori ripieni sono un ottimo contorno: gustosi, classici e sempre personalizzabili! Caldi, freddi, vegetariani e non, lasciano davvero tanto spazio alla fantasia! Possono accompagnare sia piatti di carne che di pesce e non lasciano mai scontenti. Gradevoli alla vista e al palato si preparano in poche semplici mosse.

    Ingredienti

    8 pomodori di media dimensione ben sodi
    3 cucchiai di pan grattato
    1 spicchio di aglio grande privato dell’anima (o 2 piccoli)
    1 cucchiaio abbondante di capperi dissalati
    1 cucchiaio di uvetta (facoltativo)
    1 cucchiaio di pinoli (facoltativo)
    2 cucchiai di olive nere di Leccino denocciolate Ficacci (in alternativa utilizzare olive nere di Gaeta)
    2 cucchiai abbondanti di olio extra vergine di oliva per il ripieno
    olio q.b per la finitura
    sale, pepe q.b
    un paio di foglioline di basilico o di menta

    Preparazione

    Lavare i pomodori e asciugarli per bene.
    Sciacquare i capperi sotto acqua corrente, dopodiché metterli a bagno in acqua tiepida per 30-60 minuti, cambiando l’acqua un paio di volte, affinché perdano tutto il sale in eccesso.
    Sciacquare l’uvetta sotto acqua corrente e metterla a bagno in acqua tiepida per circa 15 minuti affinché possa reidratarsi.
    Togliere la calotta ai pomodori (mettendola da parte) e con l’aiuto di un cucchiaio svuotare i pomodori della polpa (che andrà utilizzata per il ripieno) e del sugo.
    Mettere i pomodori a testa in giù su di una griglia affinché perdano l’acqua in eccesso e nel frattempo preparare il ripieno.
    Non appena i capperi saranno dissalati e l’uvetta reidratata, sminuzzarli in pezzi piccoli.
    Sminuzzare le olive nere.
    Tritare uno spicchio di aglio privato dell’anima.
    In una ciotola unire la polpa e il sugo dei pomodori, il pan grattato, l’aglio, le olive nere, i capperi, l’uvetta, abbondante basilico, due cucchiai di olio d’oliva, i pinoli, sale e pepe quanto basta.
    Amalgamare il ripieno fino ad ottenere un composto omogeneo.
    Girare i pomodori e adagiarli in una pirofila rivestita con carta da forno.
    Condire ogni pomodoro con un pizzico di sale dopodiché, aiutandosi con un cucchiaino, riempirli con il composto appena preparato.
    Condire i pomodori con un filo di olio e infornare in forno caldo a 200° per circa 20-30 minuti, o comunque fino a che appariranno ben gratinati. Non dimenticate di infornare anche le calotte dei pomodori che serviranno da guarnizione.
    Sfornare i pomodori e servirli tiepidi o freddi, ricoperti con la propria calotta.

    continua a leggere