Loading...

Pizza con scarola, pomodorini ed olive

INGREDIENTI (Per 2 pizze tonde):
- 250 gr di farina per pizza
- 180 gr di acqua tiepida
- 5 gr di lievito di birra in cubetto
- un cespo di scarola
- 100 gr di pomodori pachino
- 50 gr di pecorino non troppo stagionato
- una manciata di Olive verdi Farcite Ficacci
- una cipolla
- sale
- pepe
- qualche alice sott’olio
- una manciata di capperi
- 3 cucchiai di olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO:
Prepariamo la biga: in una terrina mescoliamo il lievito di birra con 80 ml di acqua presa dalla dose totale, aggiungiamo poca farina presa dalla dose totale e mescoliamo il tutto fino a formare una specie di pastella collosa, che lasceremo riposare un’ora circa.
Una volta che avrà raddoppiato di volume, aggiungiamo il resto della farina, dell’acqua ed un pizzico di sale. Lavoriamo molto bene l’impasto con le mani, fino a formare un panetto liscio ed elastico. Copriamo con un telo di cotone e lasciamo riposare un’ora e mezza circa.
Laviamo la scarola molto bene. In una larga padella, facciamo rosolare in due cucchiai di olio, la cipolla tritata, le alici, i capperi ed aggiungiamo la scarola. Aggiustiamo di sale e pepe, aggiungiamo le olive Ficacci e facciamo cuocere circa 15-20 minuti a fuoco medio. Lasciamo intiepidire.
Una volta lievitata la pasta, dividiamo in due parti, con l’aiuto di un mattarello formiamo due dischi sottili di pizza, adagiamoli in una teglia con carta forno e condiamo ogni pizza con la scarola, pomodorini tagliati a metà e poco olio extravergine d’oliva. Inforniamo in forno preriscaldato a 220° per 15 minuti. Aggiungiamo poi il pecorino a pezzetti ed inforniamo altri 5 minuti.
Estraiamo dal forno e serviamo calda oppure tiepida la pizza con scarola, pomodorini ed olive.

Pane & Pizze
Più votati

  • Panini soffici con Olive Nere Greche Condite
    4108 con 1027

    INGREDIENTI (PER 10-12 PANINI PICCOLI):
    -200 gr. farina manitoba
    -300 gr. farina 00
    -1 bustina lievito secco per pane (io Paneangeli)
    -20 gr. zucchero
    -3 cucchiai olio extra vergine d’oliva
    -325 ml acqua tiepida
    -2 cucchiaini colmi di sale (circa 12 gr.)
    -170 gr. Olive Nere Greche Condite Ficacci


    PREPARAZIONE:
    In una ciotola capiente setacciate le farine e aggiungetevi il lievito in polvere. Al centro praticate un buco e versarvi lo zucchero e l’olio. Amalgamate il tutto con una forchetta, aggiungendo poco alla volta l’acqua tiepida e infine il sale. Lavorate l’impasto sul piano del tavolo infarinato per almeno 10 minuti, allargandolo con i pugni chiusi, riavvolgendolo e sbattendolo sul tavolo (per attivare la lievitazione). Quando l’impasto diventa elastico e soffice, formate una palla e trasferitelo nuovamente nella ciotola. Coprite con uno strofinaccio umido e ponete a lievitare in un luogo caldo fino a quando raddoppierà di volume (circa 1 ora).
    Trascorso il tempo della prima lievitazione, riprendete l’impasto e stendetelo in una sfoglia rettangolare. Distribuitevi sopra le olive denocciolate e tagliate grossolanamente. Riavvolgente l’impasto partendo dal lato più corto e formate 10-12 palline della stessa dimensione. Posizionatele ben distanziate su una teglia rivestita con carta da forno e ponete nuovamente a lievitare per altri 25-30 minuti.
    Accendete ora il forno a 190°C e infornate i panini per 15-20 minuti circa o comunque finchè sono perfettamente cotti sia sopra che sotto. Sfornate i panini e consumateli caldi o tiepidi. Ottimi anche il giorno dopo, anche se consiglio di scaldarli per qualche minuto in forno.

    continua a leggere

  • Ciambella con salame, peperoni, olive e mozzarella
    3508 con 877

    INGREDIENTI (PER UNA TEGLIA DEL DIAMETRO DI 24 CM):
    -350 gr. farina manitoba
    -150 gr. farina 00
    -25 gr. lievito di birra fresco (1 panetto)
    -310 ml acqua tiepida
    -35 gr. zucchero
    -20 gr. sale fino
    -60 ml olio extra vergine d`oliva bio

    Per la Farcitura:
    -1 peperone rosso
    -100 gr. di salame affettato
    -130 gr. mozzarella per pizza
    -100 gr. Olive Verdi Schiacciate all`Etnea Ficacci
    -1 spicchio aglio
    -q.b. sale per condire

    Per Spennellare:
    -1 tuorlo bio + 1 cucchiaio latte a temperatura ambiente


    PREPARAZIONE:
    Per prima cosa miscelate le due farine all’interno di una ciotola capiente; al centro praticate un buco dove andrete a mettereil lievito di birra fresco sbriciolato. Sciogliete quest’ultimo con un po’ di acqua tiepida e successivamente aggiungete lo zucchero, il sale ed infine l’olio extravergine di oliva. Versate gradatamente l’acqua tiepida e mescolate tutti gli ingredienti fra loro.

    Trasferite l’impasto sul piano di lavoro infarinato e iniziate ad impastare, fino a quando otterrete un panetto soffice ed elastico (circa 10 minuti). Rimettete infine l’impasto nella ciotola infarinata, copritelo con uno strofinaccio umido e mettete a lievitare in un luogo caldo fino al raddoppio di volume (ci vorrà circa 1 ora e mezza, un po’ meno se siete in estate).

    Mentre attendete che l’impasto lieviti, lavate e tagliate a listarelle il peperone rosso. In una padella mettete lo spicchio d’aglio schiacciato ed un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva, accendete il fuoco e quando l’aglio sarà ben dorato aggiungete i peperoni a listarelle. Cuocete a fiamma moderata per circa 10-15 minuti, dopo di che regolate di sale e fate intiepidire.

    Trascorso il tempo della lievitazione, riprendete l’impasto e stendetelo in una sfoglia sottile e rettangolare. Distribuitevi sopra i peperoni a pezzetti, il salame anch’esso tagliato a pezzetti, la mozzarella ben sgocciolata e infine le olive verdi denocciolate.

    Arrotolate l’impasto partendo dalla base e formate una ciambella. Sigillate bene le estremità e trasferite in uno stampo per ciambellone ben oleato. Mettete nuovamente a lievitare in un luogo caldo per altri 15 minuti, fino a quando la ciambella raggiunge il bordo dello stampo.

    Spennellate la superficie della ciambella di pizza con un tuorlo sbattuto con un cucchiaio di latte, quindi mettete in forno preriscaldato statico a 190°C per circa 30-35 minuti.
    Se la ciambella dovesse colorarsi troppo velocemente, coprite con un foglio di alluminio. Quando sarà cotta, sfornatela e lasciatela raffreddare prima di tagliarla.

    continua a leggere

  • Focaccia con Olive Leccino, Pomodoro e Origano
    3664 con 916

    INGREDIENTI (PER UNA TEGLIA RETTANGOLARE GRANDE):
    -250 gr. farina 0
    -250 gr. farina 00
    -25 gr. lievito di birra fresco (1 cubetto)
    -310 ml acqua tiepida
    -60 ml olio extra vergine d’oliva bio
    -35 gr. zucchero
    -20 gr. sale

    Per farcire:
    -170 gr. Olive Leccino Denocciolate all’Abruzzese Ficacci
    -3 pomodori maturi (ma non troppo!)
    -emulsione di 3 cucchiai olio extra vergine d’oliva + 1 cucchiaio d’acqua + 1 pizzico di sale
    -origano q.b.


    PREPARAZIONE:
    In una ciotola capiente miscelate le due farine e praticate un buco al centro dove posizionerete il lievito briciolato. Versate un po’ d’acqua tiepida e sciogliete il lievito, successivamente aggiungete lo zucchero, il sale ed infine l’olio e.v.o.
    Aggiungete gradatamente tutta l’acqua e iniziate ad impastare fino a formare una palla liscia ed elastica (ci vorranno circa 10 minuti). Se utilizzate l’impastatrice, lavorate l’impasto per 10-15 minuti a velocità media, finchè l’impasto si stacca dalla ciotola ed è elastico.
    Rimettete l’impasto nella ciotola, coprite con uno strofinaccio umido e ponete a lievitare in un luogo tiepido per circa 1 ora e mezza (io dentro il forno caldo e spento).
    Trascorso il tempo di lievitazione, riprendete l’impasto e stendetelo sulla teglia direttamente con le mani unte d’olio. Non utilizzate il mattarello, altrimenti l’impasto si sgonfierà. Livellatelo bene con le mani e distribuitevi sopra le olive e le fette di pomodoro facendo un po’ pressione, affinchè si inseriscano bene nell’impasto. Versate sopra l’emulsione di olio, acqua e sale e ponete nuovamente a lievitare per altri 30 minuti circa.
    Trascorso il tempo della seconda lievitazione, infornate la focaccia a 190°C per 30 minuti circa o comunque finchè risulterà perfettamente dorata sia sopra che sotto. Uscite la teglia dal forno e cospargete con abbondante origano. Servite calda o tiepida.

    continua a leggere

  • Cake alle Olive e Timo
    2852 con 713

    Ingredienti:
    200 gr di farina semi integrale
    una bustina di lievito per torte salate
    una manciata di timo
    una presa di sale
    170 gr di olive verdi e nere denocciolate
    3 uova
    100 ml di olio di semi
    200 ml di latticello o siero

    Procedimento:
    In un recipiente capiente setaccia le polveri e aggiungi il timo spiumato e le olive grossolanamente battute al coltello.
    In un’altra fondina sbatti le uova, stemperale con l’olio di semi e il siero e versa il composto sugli ingredienti solidi. Mescola approssimativamente, come nel procedimento per realizzare i muffin, senza far troppo casose rimangono dei grumi, e versa in uno stampo da cake foderato di carta speciale.

    Inforna a 180° per circa 40’ o finché, infilzando al centro dell’impasto uno stuzzicadenti, quest’ultimo non ne uscirà pulito.

    continua a leggere

  • Pizza Ortolana con funghi e Olive
    2796 con 699

    INGREDIENTI (PER 4-6 PORZIONI):
    -250 gr. farina manitoba
    -250 gr. farina 00
    -25 gr. lievito di birra fresco
    -310 ml acqua tiepida
    -60 ml olio extra vergine d’oliva bio
    -40 gr. zucchero
    -20 gr. sale
    Per farcire:
    -350 ml passata di pomodoro
    -300 gr. mozzarella fior di latte
    -4 cubetti di spinaci surgelati
    -5 funghi champignon freschi
    -3 cucchiai Olive Denocciolate Leccino all’Abruzzese Ficacci
    -un filo olio extra vergine d’oliva bio
    -sale q.b.


    PREPARAZIONE:
    In una ciotola capiente miscelate le due farine e praticate un buco al centro dove posizionerete il lievito briciolato. Versate un po’ d’acqua tiepida e sciogliete il lievito, successivamente aggiungete lo zucchero, il sale ed infine l’olio e.v.o.
    Aggiungete gradatamente tutta l’acqua e iniziate ad impastare, fino a formare una palla liscia ed elastica (ci vorranno circa 10 minuti). Se utilizzate l’impastatrice, lavorate l’impasto per 10-15 minuti a velocità media, finchè l’impasto si stacca dalla ciotola ed è elastico.
    Rimettete l’impasto nella ciotola, coprite con uno strofinaccio umido e ponete a lievitare in un luogo tiepido per circa 1 ora e mezza (io dentro il forno caldo e spento). Nel frattempo preparate il condimento per la pizza.
    Pulite ed affettate i funghi. In una padella capiente mettetevi uno spicchio d’aglio schiacciato e 2 cucchiai di olio e.v.o. Quando l’olio è caldo e l’aglio è dorato, fate saltare i funghi a fiamma vivace per 5 minuti circa. Spegnete la fiamma e trasferite i funghi su un piatto per farli raffreddare.
    Cuocete gli spinaci al vapore oppure in una pentola con un filo d’acqua e lasciateli cuocere a fiamma bassa, quindi salate e lasciateli intiepidire.
    Trascorso il tempo di lievitazione, riprendete l’impasto e stendetelo sulla teglia direttamente con le mani unte d’olio. Non utilizzate il mattarello, altrimenti l’impasto si sgonfierà. Livellatelo bene, quindi versatevi sopra la passata di pomodoro ed infornate a 190-200°C per 20 minuti circa. Uscite quindi la teglia dal forno, distribuitevi sopra gli spinaci, i funghi, le olive ed infine la mozzarella ben sgocciolata e tagliata a cubetti piccoli. Infornate nuovamente e quando la mozzarella si è sciolta del tutto sfornate la pizza, conditela con un filo d’olio e servite. Ottima sia calda che tiepida. Volendo la potete consumare anche il giorno caldo ma prima riscaldatela in forno per qualche minuto appena.

    continua a leggere