Loading...

Insalata Greca al Forno

• 500 gr di pomodori ciliegini
• 170 gr di olive greche (Ficacci)
• due cucchiai di miele
• una spruzzata di aceto balsamico di Modena
• un pizzico di peperoncino
• una presa di timo
• una manciata di maggiorana
• qualche fogliolina di menta
• olio extravergine di oliva
• 250 gr di feta

Procedimento:
Stendi i pomodori, mantenendo, se presente, il raspo, sul fondo di una teglia, aggiungi le olive e condisci con tutti gli altri ingredienti (eccetto la feta), distribuendoli uniformemente. Inforna a 180° per 30 minuti, aggiungi il panetto di feta intero e lascia dorare per altri 20 minuti, girandolo una volta.
Spezza il formaggio in cubotti irregolari e servi caldo.

Contorni & Insalate più votati

  • Insalata Greca con Olive verdi e nere
    2836 con 709

    L’insalata greca, o “greek salad”, è una tipica preparazione della Grecia in cui ingredienti indispensabili sono indubbiamente il formaggio feta e le olive, entrambi simboli della tradizione gasronomica ellenica. Altro ingrediente fondamentale è l’olio di oliva, di cui la Grecia è il 3° produttore mondiale nonché il più grande consumatore pro-capite al mondo. Fresca, leggera e gustosa la greek salad può essere servita sia come contorno che come piatto unico (data la presenza del formaggio).

    Ingredienti:
    -500 g pomodori da insalata
    -1 cetriolo
    -una manciata di olive verdi e nere
    -1/2 cipolla rossa
    -200 g di feta
    -origano q.b
    -2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
    -sale, pepe q.b

    Pulire la cipolla, tagliarla a metà e metterla a bagno per circa 30 minuti in acqua fredda acidificata con 1 cucchiaio di aceto bianco affinché diventi più digeribile.
    Lavare i pomodori, asciugarli accuratamente e tagliarli a fette.
    Lavare i cetrioli, eliminare le estremità e la buccia e affettarli sottilmente.
    Tagliare la feta a dadini.
    Snocciolare le olive.
    In un’ampia insalatiera unire i pomodori a fette, la feta, la cipolla a rondelle sottili, i cetrioli e le olive snocciolate.
    Condire con olio extra vergine di oliva, sale, pepe e origano.
    Fare riposare in frigo coperta per un’oretta affinché si insaporisca per bene.
    Servire fredda e consumare in giornata.

    continua a leggere

  • Contorno di verza con olive e acciughe
    2608 con 652

    Ingredienti:
    - una verza
    - tre spicchi d`aglio
    - olio Extravergine di oliva Romeo
    - olive nere di Gaeta
    - sei pomodorini pachino
    - cinque acciughe
    - peperoncino
    - sale

    Preparazione:
    Mettere l`olio in padella insieme agli spicchi d`aglio e al peperoncino. Fare imbiondire l`aglio e mettere la verza lavata e tagliata a striscioline insieme ai pomodori precedentemente tagliati a metà. Aggiungere le acciughe e lasciare cuocere a fuoco lento per circa 45 minuti.

    Ringrazio la mia amica Virginia per questa ricetta semplice, sana e saporita.

    continua a leggere

  • Cestini di zucchine ripiene con Olive
    2292 con 573

    Vuoi mangiare sano e leggero e hai poco tempo a disposizione per preparare la cena? Non mangiare la solita insalata! Ti suggerisco delle zucchine ripiene preparate di sana pianta con l’aiuto del microonde. Leggere e allo stesso tempo saporite: le zucchine ripiene sono un ottimo contorno da servire sia caldo che freddo.

    Ingredienti

    4 zucchine genovesi
    2 cucchiai di pan grattato
    4 olive verdi Ficacci
    1 pomodoro pelato
    3 cucchiaini di grana grattugiato
    1 paio di foglie di menta fresca o basilico
    1 scalogno piccolo
    1 cucchiaio di olio d’oliva
    sale e pepe q.b

    Preparazione

    Lavare le zucchine accuratamente, asciugarle ed eliminare le estremità.
    Dividere ogni zucchina in due parti uguali prima in senso orizzontale e poi nuovamente in senso verticale fino ad ottenere 4 pezzi da ogni singola zucchina (se vuoi ottenere dei cestini con manico il taglio da fare è diverso).
    Scavare le zucchine con un coltello o un cucchiaino fino a ricavare dei piccoli cestini.cestino
    Ridurre la polpa delle zucchine in piccoli pezzi.
    Trasferire la polpa di zucchine in un contenitore adatto alla cottura al microonde.
    Salarla leggermente, coprirla e cuocere 5 minuti alla massima potenza, girando a metà cottura.
    Quando la polpa di zucchina sarà cotta strizzarla in modo da eliminare l’acqua di vegetazione in eccesso (in alternativa farla colare in un colino a maglie strette).
    Sminuzzare lo scalogno e le olive.
    In una terrina unire la polpa di zucchine cotta e scolata, un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva, il formaggio grattugiato, un pomodoro pelato, il pan grattato, un paio di foglie di basilico, le olive e lo scalogno sminuzzati.ripieno
    Insaporire con sale e pepe e amalgamare fino ad ottenere un composto omogeneo né troppo asciutto né troppo umido.
    Riempire i cestini di zucchine con il ripieno appena preparato e disporli in una pirofila in pyrex (o altro contenitore adatto al microonde).
    Spolverizzare con un 1/2 cucchiaio di pane grattugiato e 1/2 cucchiaio di grana grattugiato.
    Salare, pepare e condire con un cucchiaino di olio.
    Cuocere a microonde funzione COMBI (650 W + grill) per 15 minuti.
    Inserire nel forno a microonde la griglia, adagiarvi il contenitore con le zucchine e cuocere a grill per 5 minuti.
    Servire i cestini di zucchine a piacimento sia caldi chefreddi.

    N.b: questi cestini di zucchine possono essere cotti anche nel forno tradizionale a 200° per una ventina di minuti. Gli ultimi minuti di cottura è preferibile accendere il grill.

    continua a leggere

  • Cavolfiore verde al gratin in rosso
    2516 con 629

    Ingredienti per 2 persone:
    1 cavolfiore verde
    4 acciughe sott’olio
    4 cucchiai di pomodoro pelato
    1 spicchi di aglio
    2 cucchiai di olio
    50 g di pane grattugiato ( chi gradisce può arricchire ulteriormente aggiungendo 30 g di formaggio grattugiato)
    una manciata di pinoli
    3o g di olive nere di Gaeta Ficacci
    una manciata di pinoli
    sale, pepe q.b
    prezzemolo tritato
    Preparazione:
    Pulire il cavolfiore e ridurlo in cimette.
    Scottarlo in abbondante acqua salata per qualche minuto sino a che il cavolfiore risulterà cotto ma ancora tenace (non si deve disfare).
    Scolare le cimette di cavolfiore e disporle in una teglia da forno leggermente oliata.
    Con un mixer tritare l’aglio con l’olio, le acciughe, il pomodoroe il pelato.
    Aggiustare il composto di sale e pepe e versarlo sul cavolfiore.
    Cospargere il tutto con il pan grattato e un giro di olio extra vergine di oliva.
    Aggiungere le olive nere di Gaeta (possibilmente snocciolate) e i pinoli.
    Infornare in forno caldo a 180-200° una decina di minuti sino a che sul composto di pomodoro si sarà formata una crosticina invitante.
    Appena sfornato cospargere con abbondante prezzemolo tritato e servire.

    continua a leggere

  • Pomodori ripieni gratinati con Olive
    2284 con 571

    I pomodori ripieni sono un ottimo contorno: gustosi, classici e sempre personalizzabili! Caldi, freddi, vegetariani e non, lasciano davvero tanto spazio alla fantasia! Possono accompagnare sia piatti di carne che di pesce e non lasciano mai scontenti. Gradevoli alla vista e al palato si preparano in poche semplici mosse.

    Ingredienti

    8 pomodori di media dimensione ben sodi
    3 cucchiai di pan grattato
    1 spicchio di aglio grande privato dell’anima (o 2 piccoli)
    1 cucchiaio abbondante di capperi dissalati
    1 cucchiaio di uvetta (facoltativo)
    1 cucchiaio di pinoli (facoltativo)
    2 cucchiai di olive nere di Leccino denocciolate Ficacci (in alternativa utilizzare olive nere di Gaeta)
    2 cucchiai abbondanti di olio extra vergine di oliva per il ripieno
    olio q.b per la finitura
    sale, pepe q.b
    un paio di foglioline di basilico o di menta

    Preparazione

    Lavare i pomodori e asciugarli per bene.
    Sciacquare i capperi sotto acqua corrente, dopodiché metterli a bagno in acqua tiepida per 30-60 minuti, cambiando l’acqua un paio di volte, affinché perdano tutto il sale in eccesso.
    Sciacquare l’uvetta sotto acqua corrente e metterla a bagno in acqua tiepida per circa 15 minuti affinché possa reidratarsi.
    Togliere la calotta ai pomodori (mettendola da parte) e con l’aiuto di un cucchiaio svuotare i pomodori della polpa (che andrà utilizzata per il ripieno) e del sugo.
    Mettere i pomodori a testa in giù su di una griglia affinché perdano l’acqua in eccesso e nel frattempo preparare il ripieno.
    Non appena i capperi saranno dissalati e l’uvetta reidratata, sminuzzarli in pezzi piccoli.
    Sminuzzare le olive nere.
    Tritare uno spicchio di aglio privato dell’anima.
    In una ciotola unire la polpa e il sugo dei pomodori, il pan grattato, l’aglio, le olive nere, i capperi, l’uvetta, abbondante basilico, due cucchiai di olio d’oliva, i pinoli, sale e pepe quanto basta.
    Amalgamare il ripieno fino ad ottenere un composto omogeneo.
    Girare i pomodori e adagiarli in una pirofila rivestita con carta da forno.
    Condire ogni pomodoro con un pizzico di sale dopodiché, aiutandosi con un cucchiaino, riempirli con il composto appena preparato.
    Condire i pomodori con un filo di olio e infornare in forno caldo a 200° per circa 20-30 minuti, o comunque fino a che appariranno ben gratinati. Non dimenticate di infornare anche le calotte dei pomodori che serviranno da guarnizione.
    Sfornare i pomodori e servirli tiepidi o freddi, ricoperti con la propria calotta.

    continua a leggere